Consiglio di classe

Classe

FilelfoL’assemblea degli animali

Liceo Ariosto, Ferrara
Docente: Simona Azzari
Classe: II R

Esercizi di scrittura creativa a partire da L’assemblea degli animali di Filelfo.

Senza rispetto

Faccio ancora fatica a parlarne, nonostante siano già passati alcuni anni. Comunque, bambini, è giusto che io ve lo racconti, poiché al giorno d’oggi potrebbe succedere a chiunque. Stavo nuotando non molto lontano da una spiaggia, che, essendo estate, era affollatissima di umani. Ero già stato messo in guardia su di loro, mi avevano detto che sono creature pericolose, che non portano rispetto per niente e nessuno, io, però, ancora non credevo a queste voci. Mentre li osservavo sguazzare qua e là in acqua, lanciandosi a vicenda una palla, non mi accorsi che mi stavo sempre piú avvicinando a loro. A un certo punto sentii qualcosa che mi bloccava una zampa posteriore. Mi girai, sul momento non capii cosa fosse, ma, mentre mi dimenavo per tentare di liberarmi, realizzai: era una rete, abbandonata in mezzo al mare, una di quelle che gli umani usano per catturare i pesci.

Scopri di più

Classe

Giulio GuidorizziEnea, lo straniero

IISS Berenini, Fidenza
Docente: Donata Meneghelli
Classe: II A scienze applicate

Faccia a faccia con uno scrittore: il mito antico secondo Guidorizzi

I poemi omerici narravano imprese di eroi. Nell’Eneide virgiliana, le imprese sono di un intero popolo. Sono imprese leggendarie e piene di significato. È in particolare sull’aspetto piú importante del viaggio, ossia il suo insegnamento, che si è soffermato il professore Giulio Guidorizzi nella sua opera Enea, lo straniero, edita da Einaudi.

Scopri di più

Classe

Davide MoscaBreve storia amorosa dei vasi comunicanti

ITE Tambosi, Trento
Docente: Sara Losa
Classe: IV SA

Esercizi di scrittura creativa: rilettura del romanzo Breve storia amorosa dei vasi comunicanti dal punto di vista di Margherita

1. Due pesi due misure: gli opposti si attraggono

Ed ecco che un’altra giornata è di nuovo iniziata. Sempre solita routine: sveglia alle 6:00, un bicchiere d’acqua, una tazza di caffellatte (40 calorie), due biscotti (60 calorie), appunto tutto sulla mia agenda delle calorie chiamata anche “libro nero”, bilancia, e pronta per iniziare a studiare anche oggi.

È un periodo abbastanza stressante per me e questo non fa che chiudermi ancora di piú lo stomaco, ma devo sforzarmi, non riesco piú a sentire le lamentele di tutti su quanto io stia perdendo chili in questo periodo, quindi credo che una mela e una carota per un totale di 65 calorie, per la mia cena, possano bastare.

Scopri di più

Classe

Hisham MatarIl ritorno

ITET Bramante Genga, Pesaro
Docente: Maura Maioli
Classe: VA AFM

Un momento di scuola vera in un anno difficile

Abbiamo studiato il colonialismo italiano in Libia e nel Corno d’Africa, non solo nel nostro libro di testo, che gli dedica un unico paragrafo. Abbiamo letto Il ritorno di Hisham Matar, il cui nonno ha partecipato alla Resistenza contro gli italiani occupanti e il cui padre Jaballa, oppositore del regime di Gheddafi, è scomparso nel carcere di Abu Salim. Infine abbiamo incontrato Anna Nadotti, che di questo libro è la voce italiana. Con un po’ di amaro in bocca – perché per quanto è successo durante questo capitolo della nostra storia ci siamo sentiti come se fossimo in parte responsabili – possiamo però dire di sentirci piú ricchi.

Scopri di più

Classe

Chiara ValerioLa matematica è politica

Liceo Cartesio, Triggiano (BA)
Docente: Rosella Santoro
Classe: II B

La matematica è politica, è questo il titolo dell’ultimo libro di Chiara Valerio, matematica, traduttrice e scrittrice. Pubblicato nell’agosto 2020 il libro affronta il tema della matematica e di come la nostra visione di questa materia e la sua funzione siano sempre state fuorviate dal modo in cui ci è stata insegnata.

Scopri di più

Classe

Daniele VicariEmanuele nella battaglia

Liceo scientifico Leonardo da Vinci, Salerno
Classe: IV A e IV B
Docente: Daniela Giacomarro

Che cos’è la vita? E quanto conta per un ragazzo di vent’anni? A fornire queste risposte è il romanzo Emanuele nella battaglia. Solo il regista Daniele Vicari poteva raccontare e trasformare in parole le tragiche immagini che, come fulmini, appaiono nella sua mente quando, un mattino di marzo del 2017, apprende la notizia della morte di un ragazzo curioso e sveglio, che, insieme al padre, andava a caccia nei boschi della Ciociaria, Emanuele Morganti.

Scopri di più

Classe

Viola ArdoneIl treno dei bambini

Liceo scientifico Cafiero, Barletta
Classe: II B
Docente: Silvia Grima

Il treno dei bambini, romanzo di Viola Ardone, tratta di una storia vera, ambientata nel sud Italia e piú precisamente nel napoletano, dove le condizioni di vita durante il dopoguerra erano molto misere e critiche. La vicenda è narrata in prima persona da un bambino di sette anni, Amerigo, che con il proseguire della storia diverrà sempre piú consapevole e maturo, migliorando via via il suo lessico grezzo. La madre Antonietta, per migliorare la vita del figlio, lo affida al partito comunista che assegna alle famiglie del nord i bambini poveri del sud per consentire loro una vita migliore.

Scopri di più

Classe

Fortunato CerlinoSe vuoi vivere felice

Liceo Canudo, Gioia del Colle (BA)
Docente: Irene Martino

Quante volte ci siamo chiesti: come si fa ad essere felici? È sin dai tempi di Epicuro che ogni civiltà, ostinatamente, si interroga su questa domanda. Per un bambino che sogna di essere attore, cantante, astronauta, e che invece è «abituato alla precarietà»al peso delle responsabilità che un’intera famiglia gli pone e che lo rendono «adulto a dieci anni»quale potrebbe essere una via di uscita dal tunnel della realtà nuda e cruda, non affrontabile da un bambino, quale potrebbe essere la via per vivere felici?

Scopri di più