Andrea BajaniLa vita non è in ordine alfabetico | Lo Struzzo a Scuola

Andrea BajaniLa vita non è in ordine alfabetico

Liceo scientifico e musicale G. Marconi, Pesaro
Classe: IV G
Docente: Anna Sanchini

Il libro è una raccolta di quasi quaranta storie: ognuna ruota attorno a una parola, o meglio ancora alla sua iniziale. Il primo giorno di scuola, infatti, davanti a una classe rapita, il maestro rovescia sulla fòrmica della cattedra le tessere su cui sono stampate le lettere dell’alfabeto.

L’insegnante spiega ai bambini che «si hanno ventuno lettere, con le quali dovremo fare tutto» ed ecco allora che da ognuna di queste, prese in ordine alfabetico, ha origine una parola o due, che a loro volta danno vita alle storie che compongono il libro.

Corteccia, Fessure, Habitat, Terra, Sigaretta: ogni parola un racconto che apre parentesi di gioia e di vivaci ricordi, ma anche situazioni in cui tutto si rovescia ed è la difficoltà della vita con le sue prove ad emergere.

Con pennellate di brevi attimi e intense emozioni, Andrea Bajani realizza un’opera la cui forza principale è l’umanità e la quotidianità, dove ogni evento della nostra esistenza – una nascita, un parto, una morte – è efficacemente rappresentato e prende forma mediante il suo uso incantevole della scrittura e uno stile conciso che dona scorrevolezza alla lettura.

La vita non è in ordine alfabetico è un libro in cui ognuno di noi può ritrovarsi e da cui può imparare, dunque consigliabile a un pubblico di ogni età.