paura

978880622864GRA

Mary ShelleyFrankenstein

«Io mi detti molto da fare per pensare una storia – una che potesse rivaleggiare con quelle che ci avevano indotto a quel compito. Una storia che parlasse delle paure misteriose insite nella nostra natura, e che risvegliasse brividi di orrore. Che facesse temere al lettore di guardarsi attorno, che gli facesse raggelare il sangue e accelerare i battiti del cuore».

Nel 1816 Lord Byron, durante una sera tempestosa nella sua villa a Ginevra, propone ai suoi ospiti – Mary e Percy Shelley, e William Polidori – di scrivere, per gioco, un racconto dell’orrore. Ricollegandosi al mito di Prometeo, Mary scriverà Frankenstein.

Scopri di più

978880623373GRA

Giacomo PapiLa compagnia dell’acqua

– Ma perché tenete nascosto chi siete?
– Perché se si sapesse come nasce la paura, nessuno si sforzerebbe di avere coraggio.

Otto ha undici anni e un’intelligenza fuori dal comune. Eppure vive nel terrore costante che possa succedergli qualcosa di brutto, per cui si è inventato una serie di gesti scaramantici, come quello di non calpestare le righe tra le piastrelle del pavimento.

Scopri di più

978880621765GRA

Matilde D’ErricoL’amore criminale

Un libro che ha il coraggio di raccontare quando l’amore si trasforma in crimine. Ogni tre giorni, in Italia, un uomo uccide una donna. La uccide nonostante sia sua moglie, sua figlia o la sua ex. La uccide perché è sua moglie, sua figlia o la sua ex. Le vittime del femminicidio muoiono per la rabbia, la gelosia, l’orgoglio degli uomini. Ma soprattutto muoiono perché sono donne, ancora troppo spesso silenziose, educate a una folle rassegnazione che non le spinge a denunciare chi abusa di loro.

Scopri di più